martedì 14 aprile 2009

Sciacallaggio Elettorale sul Sisma: non si risparmia accormpando Referendum e Ballottaggi!


Non si risparmieranno 420 milioni di euro se come vorrebbe La Russa si accorpasse il referendum ai ballottaggi invece di votarlo il 7 giugno. Alle amministrative sono infatti impegnate circa 4000 comuni e 63 province ovvero la metà del corpo elettorale italiano di cui meno della metà ovvero un quarto del totale arriveranno al ballottaggio, considerato che nella maggior parte dei comuni si vota a turno unico poichè inferirori ai 15000 abitanti!

Ma rischiano di essere molti di meno se passa la seconda proposta di La Russa: evitare il ballottaggio laddove uno dei candidati raggiungesse il 40% dei voti e non il 50%. Considerato che con il metodo attuale la metà dei comuni non al ballottaggio a votare i ballottaggi sarebbero al massimo 1/3 degli italiani.

Far votare quindi il referendum insieme ai ballottaggi vorrebbe dire far votare i 2/3 degli italiani il 21 giugno anzichè il 14 ergo i 2/3 dei 420 milioni di spesa sarebbero comunque spesi! Allora dov' è il risparmio? nel miserrimo altro terzo da 140 milioni di euro?

In definitiva una presa in giro al popolo italiano, che essendo nata dopo il sisma in Abruzzo è un vero e proprio sciacallaggio elettorale sulle disgrazie altrui!
In ogni caso per votare il 21 giugno si dovrebbe cambiare la legge sul referendum che impone come periodo 15marzo- 15 giugno, e dubito che l' opposizione sia d'accordo visto che giustamente è inaccettabile cambiare le regole del gioco a gioco in corso!
La Lega ed in particolare Calderoli è andata su tutte le furie dopo l'intervento dei referendari che chiedevano l'accorpamento alle Europee il 7 giugno, per il carroccio è necessario far saltare il quorum dato che una vittoria del SI, imponendo la fine delle coalizioni, equivarrebbe ed essere scaricati da Berlusconi e rimpiombare nel baratro e magari sotto la soglia del 4% alle prossime elezioni politiche!

A proposito di sciacallaggio, in un altro post avevo attaccato Rita Dalla Chiesa sulla uscita di venerdì scorso contro Annozero.

Oggi prima puntata in diretta dopo le repliche di ieri e sabato scorso, non ha riposto alla mia mail (ci avrebbe perso troppo) ma non ha nemmeno osato toccare l' argomento.

Colgo l'occasione per rispondere ad alcuni commentatori di un mio recente articolo: in primis i romeni ai quali qualcuno ha fatto riferimento sono stati tutti assolti dall' accusa di sciacallaggio nel processo in direttissima che ha accertato che stavano entrando in casa loro.

In secundis chi non ha visto le puntate in questione di Forum e Annozero le trova sui rispettivi siti internet:

Io avevo visto anche la puntata su Gaza in cuì si arrabbiò l' Annunziata ed anche in quel caso difesi Santoro. Si veda il post in questione sul mio blog!

Nessun commento:

laovoro gazzetta del mezzogiorno

laovoro gazzetta del mezzogiorno
annuncio di lavoro

Hot Models