giovedì 28 febbraio 2008

Novità in campagna elettorale

Alcune grosse novità o comunque notizie di rilievo hanno smosso oggi la campagna elletorale.
Innanzitutto UdC e Rosa Binaca hanno annunciato una lista comune alle prossi melezione e l'avvio di una costituente che sarà presieduta da Pezzotta per dar vita ad un nuovo soggetto politico.
Il nuvo soggetto politico di centro comprenderà anche movimenti, associazioni cattoliche e centrisiti.
Non è detto che alla fine non vi aderisca pure Mastella con l'Udeur dopo l'apertura dell'altro ieri.
L'altra novità rilevante è il fattto che Di Pietro la lista dei politici italiani che avrebbero conti correnti in Litchenstain per evitare di candidarli.
Di pietro quindi fà molto sul serio nel non voler candidare persone condannate a differenza deò PPL che fà tutta una farsa.
Anche La Sinistra Arcobaleno fà le sue mosse brave: dichiara di non voler patti di desistenza al Senato con il PD (ma non ne erano neanche previsti o in negoziazione) e si pone come un partito di parte: quello dei lavoratori.
Anche il PD si pone come 2Partito del Lavoro" che secondo Veltroni annovera sia imprenditori che operai: era ora!
Confindustria annuncerà lunedì il nuovo programma: lo ha hannunciato oggi il presidente Montezemolo.
Sarà un bel tavolo di confronto fra i leader candidati a Palazzo Chigi alle prossime elezioni. La campagna elettorale dunche la prossima settimana si accenderà!

martedì 26 febbraio 2008

Considerazioni sulla campagana elettorale


La campagna elettorale entra nel vivo e cominciano a delinearsene i connotati anche se il meglio deve ancora venire.
Intanto è una guerra di numerei mentre il PD sventaglia i sondaggi che li danni ormai a 4-6 punti dal PPL Berlusconi comincia a paventare il pareggio per poi fò apparente dietro-front dicendo che è sicuro di vincee perchè ha 10-12 punti di vantaggio:falso, basta consultarli: http://brunik.altervista.org/sitoufficiale.html

I temi etici ed un appoggio della Chiesa al PPl fanno da sfondo ed anche il papa si snatura: dopo eve affermato nel suo discorso che voleva fare alla Sapienza che nessuno è portatore assoluto di verità ecco che si smentisce affermando una condanna etica ai valori laici: se non sei portatore di verità come puoi define ciò che etico? Vorrei che il Papa mi rispondesse.
Imoltre il Papa offende i laici per l'ennesima volta affermando che l'eutanaisia viene fatta per eliminare malati considerati un costo per la società dai laici: nulla di più basso e volgare!
Si punta sull'aborto e i temi etici per ostacolare il PD e ci si intromette giudicando l'alleanza con i Radicali: ma cosa imposrta alla Chiesa? Nulla se non fare campagna elettorale per il cdx che ha giudicato l'alleanza-federazione PD_Radicali un armata brancaleone. Considerato che nel PPL sono 18 liste chissà quale aggettivo dovrebbe usare Berlusconi per se stesso.
Ma la Chiesa pagherà care certe intromissioni: non si può affermare come disse Bagnasco quando cadde Prodi un mese fà che i parlamantari cattolici non hanno vincoli di mandato: un parlamantare deve rispondere al paese e non ad un organo satellite di uno stato straniero com è la Cei per il Vaticano.

Ma per fortuna tutto ciò alla gente non interessa o interesa poco: stando ai sondaggi sono molto più interessati all'aumento del potere d'aquisto dei salari,stabilità di governo, occupazione e welfare in genere. Ed quì che si vedono le differenze fra PPL e PD : mentre i primi pensano a ridurre le tasse a tutto spiano e senza copertura finanziaria il PD cerca modi intelligenti di ridurre le tasse, con copertura e che siano produttive ovvero punta ad incentivare chi stabiliza i precari ,paga le tasse e non delocalizza,innove ed invveste in sicurezza.

La Lega Nord punta tutto su Malpensa ma dimentica che è colpa di maroni se non sarà più un Hub: se maroni si fosse interessato di Alitalia per tempo ora non dovremmo svenderla ad Air France-Klm. Aggiungiamo che Maroni ha anche ritardato l'intervento sulla crisi Fiat,ha lasciato chidere l'Alfa di Arese, che la Bossi Fini ha incrementato l'immigrazione non chè i reati commessi dagli immigrati in quanto resi più vulnerabili, che la vere espulsioni le a fatte e Prodi che si è ricordato che con l'allargmanto dell'euroma i Romeni e gli altri diventavano comunitari quindi fuori dal regime della Bossi-Fini e Borghezio rilancia la secessione dopo l'indipendenza del Kosovo ed ecco la Lega perde 1.5 punti nei sondaggi! E' la questione del Nordo? MI pare che l'immigrazione, le pressione fiscale e i bassi salari siano problememi sentiti ovunque quindi la questinone non esiste: è stata inventata a a tappeto per dare un cavallo di battaglia alla Lega.

La Sinistra Arcobaleno pur con qualche distinguo dal PD lo insegue sui temi sociali e schiera per la giusta laicità dello stato econtro la detassazione dello straordinario che provocherebbe un aumento vertiginoso di precariato,invalidi sul lavoro e morti bianche: ma non fà abbastanza leve perchè non è molto gridata.

Il Centro puro rappresentato da Casini e Tabacci e un pò da mastella tende a compattarsi ma manca di personalità e distinzione dal PPL al qual dovrebbe cercare di sottrarre voti,
IN tutto questo al PPL pensano ad altre proposte di legge ad Personanm: dopo la promessa di eliminare le intercettazione (cosi non si possono iindagare i politici) Berlusconi promete l'eliminazione de canone Rai: giusto per fare un favore a Mediaset che avrà così più risorse della Rai alla faccia della concorrenza e del pluralismo. E la Governance Rai? Il Caso Europa ? Ovviamante al PPL và bene che la Gasparri resti così com'è!

mercoledì 20 febbraio 2008

Centro-Destra: competenza economica uguale a zero!

Ieri ho assistito all'ennesima puntata di Porta a Porta: confronto Fini versus Bertitnotti un pò a 360° con ampio spazio all'economia.
Per Fini la precarietà è un grande risultato se paraganato al lavoro nero od alla disoccupazione: falsisissimo: lavorare qualche mese all'anno, non poter accedere a finanziamnti e più frustrante che essere occupati in nero ed insiema alla disoccupazione e solto uno dei due volti della stessa medaglia: la povertà e la gioventù senza futuro.
A due mesi dal rogo delle Thyssen che ci ha ricordato gli oltre 1300 morti bianche all'anno e 3000 invalidi del lavoro si permette di proporre la detassazione degli straordinari che incentiverebbe il ricorso a questi ultimi invece di fare nuove assunzioni e turn over precarizzando ulteriormente i giovani ma sopratutto aumenterebbe i rischi per la salute e l'incolumità dei lavoratori e costringerebbe i giovani precari a dare 12-15 ore di lavoro al giorno per mantenere il posto di lavoro! Qualche decina di euro in busta paga oltre a non modificere il tuo status economico in modo sostanziale non vale tutto questo massacro!
Si lamenta perchè il csx non indicherebbe a suo dire le risorse per le detassazioni, ma il cdx lo ha fatto? No!
Quando Bertinotti gli ricorda come fonte la lotta all'evasione gli ricorda che i proventi da recupero dell'evasione è aumentato del 78% nel 2007 rispetto al 2006 e che questo ci vale 12 miliardi di euro da dare ai più deboli sà solo attaccare il mezzo di tale ottimo risultato: gli studi di settore.
Cosa che non fanno nemmeno alti esponenti di confisndustria come Colaninno,Montezemolo e Brambilla!
Infine si infogna con una fissazione, un attegimanto che se fosse di uno skizofrenico si potrebbe definire un autentico delirio: la difesa del ceto medi cioè quelli che secondo lui sono troppo ricchi per una casa popolare e ma troppo poveri per il mutuo.
Ma a quelli che stan peggio chi ci pensa? Solo Bertinotti? C'è gente inigente senza quasi reddito che aspetta una casa popolare e non arriva a fine mese ai quali il cdx non pensa.
E dove prenderanno i soldi per loro piano casa? Vespa glielo chide ma lui non sà rispondere: dice "in Lombardia han fatto i conti per la regione, in Italie è piùo meno la stessa cosa" , come dire: chiedetelo a Fornigoni.....ridicolo!

Barzelletta su Berlusconi

Ho ricevuto per mail una barzella su Berlusconi che fà riflette che razza d'uomo si stia presentando per la 5^ volta come candidato Premier (si vede solo nelle dittature demcratiche ovvero quelle dove si pilota il voto) per il cdx o meglio quella parte di esso che non lo ha mollato per costitui alternative migliori almeno sulla carta.
Leggete ridete e riflette prima di votare:

Un giorno Berlusconi si reca dal parroco della propria
comunità e gli dice: > > - buon giorno signor parroco, mi vorrei
confessare!


Certo figliolo, qual è> il tuo nome?> > - Silvio
Berlusconi, padre.


Ah! Il Presidente del Consiglio. > > Ascolta
figliolo, mi pare proprio che il tuo caso richiede una competenza> superiore.
> > Credo sia meglio che tu ti rechi dal Vescovo.


Cosi Berlusconi sei presenta dal Vescovo chiedendogli se
lo poteva confessare.


certo figliolo, come ti chiami?

Silvio Berlusconi.

Il Presidente del Consiglio? No mio caro, non ti posso
confessare perché il tuo è un caso difficile, è meglio che tu vada in Vaticano.


Berlusconi va dal Papa:- sua santità, voglio confessarmi!
Caro figliolo mio, come ti chiami?

Silvio Berlusconi. - Ahi, ahi, ahi, figliolo, il tuo caso
è molto difficile anche per me.

Guarda, qui, sul lato del Vaticano, c´è una piccola
cappella.

Al suo interno troverai una croce, il Signore ti potrà
ascoltare.


Berlusconi giunto nella cappella, si rivolge alla
croce:

Signore, vengo a confessarmi.
Certo figliolo mio, come ti chiami?
Silvio Berlusconi.
Ma chi il Presidente del Consiglio?
Il presidente del Milan? Il presidente di Mediset?
L´amico di Craxi? L´amico di Previti? L´amico di
Dell´Utri?

Tu sei quello condannato a 28 mesi di carcere per
finanziamento illecito ai partiti e mai andato in galera perché il reato andò in
prescrizione?

Sei quello con il fratello che se la cava grazie al
patteggiamento?

Tu sei quello che viene in chiesa ma è divorziato?
Sei l´operaio, o quello con dei processi in corso di
conclusione: associazione a delinquere, corruzione, falso in bilancio,
abigrato?

Ehm...sono sempre io, Signore.
Figlio mio, non hai bisogno di confessare, tu devi
solamente ringraziare. -

Ringraziare? E a chi?
I Romani per avermi inchiodato qui, altrimenti scendevo e
ti facevo un culo cosi ! ! ! !


Quest'uomo ci stà facendo passare per lo zimbello del Mondo e poi dice che è la sinistra fare danno all'Italia!

mercoledì 13 febbraio 2008

Aggiornamento sondaggi: PdL cala ancora!

Secondo i 7 principali istituti visibili su www.sondaggielettorali.it dopo l'uscita di Storace e debacle con casini la CdL (Pdl + Lega) non andrebbe oltre il 40 % dei consensi e il vantaggio sul PD si sarebbe assottigliato a 4-8 punti a seconda dei sondaggi.
Una sorpresa arriva invece da un sondaggio condotto in prorio da un sito internet che darebbe il PD avanti di 6 punti con il 38% contro il 32% della CdL.
Ovviamente non è ttendibile come gli altri ma le percentuali rivelate sulle altre liste combaciano con quelle dei principali istituti demoscopici.
Per partecipare e vedere i risultati clicca questo link::
http://www.agoramagazine.it/agora/spip.php?article=1786

lunedì 11 febbraio 2008

Sondaggi: Il PD vola e dimezza il gap da Berlusconi

E' iniziata da pochi giorni la campagna elettorale ed già guerra di sondaggi: ieri Berlusconi annunciava il PdL al 50% e il PD al 26: volutamente errato per confondere le acque.


In realtà il primo sondaggio effetuato l'8 febbraio cioè 2 giorni dopo lo scioglimento delle camere dice tutt'altro.


Il PD e dato al 32-33% sia a camera che senato mentre la CdL completa è al 49% il che significa che Veltroni ha recuperato dal momento della caduta di Prodi ad oggi ben 6 punti mentre la CdL che era la 57% ne perde 8! Dunque il Gap tra veltroni e Berlusconi e dimezzato.


Bene anche Di Pietro 5% e Sinistra arcobele che sale dal 7/8% del dopo Prodi al 11-12% di adesso. Anche incaso di un eventuale alleanza fra Di Pietro e il PD questi no perdono un punto ma anzi sono dato al 35/37%


Sorpesa anche dalla Rosa Bianca che viene data la 3-4% quindi molto vicina alla soglia di sbarramanto per entrare al camera..


Gli indecisi si dimezzano passando dal 42% di 15 girni fà al 24%.



Cosndierato che dal dato della CdL và scorporato quello de La Destra di Storace (3-4%) che ha annunciato di voler correre da solo, e quello di Casino (altro 5% circa) che dopo l'accorpamento di Fi-An sembra andarsene per conto prorio: i voti validi al raqggiungimento del premio di maggioranzaper la CdL e il 43% ; quindi il PD si fà pericolosamante vicino.



Considerato che Veltroni ha un indice di popolarità doppia rispetto all'avversario, è il caso di dire che il mottto "Yes we Can" e fin troppo d'attualità.



Fonte: http://www.quotidianopolitico.net/sondaggi/sondaggielettorali2008.htm



Un consiglio per chi non ancora deciso per chi votare: andate sul sito http://www.dimmichiseitidirochivotare.it/ e fate il test, otterrete un indice di affnità con ogni partito, come in figura sottostante, che vi aiuterà a chiarire le vostre idee. Il test è ripetibile ogni 24 ore.
Quì sotto ho riportato il risultato del mio test. Come potete notare è un test attendibile.










giovedì 7 febbraio 2008

Campaga elettorale: Berlusconi versus alleati! E' Veltroni? Anche volendo con chi litiga?

E' appena iniziata la cmpagna elettorale già in casa CdL si respira aria di contradizioni: mentre il Berlusconi (candidato per 5 volta a palazzo Chigi cosa che non si vede in altre parti de mondo) cerca di fare l'asso pigliatutto mettendo insieme una 20ina di liste gli alleti per non mal figurare contro il PD lo stoppano.
La lega dice all'Udeur che usci dalla CdL nel 98 per sostenere il centro-sinistra, d'accordo An, mentre l'Udc ricorda che sono anche anti-fascisti oltre che anti-coministi e chiudono la porta all'estrema destra.
La Lega poi riancia e dice laq CdL si presenti sono con i 4 partiti fondatori) allora cosa farà Berlusconi?
Il PD invece uffcializa che andrà da solo (anche in Senato) e ricambia le critiche di Diliberto a Veltroni con altre critiche.
Sbaglia Diliberto nel dire che Veltroni ha causato la caduta del governo con quell'annuncio di voler correre da solo, ma sbaglia Veltroni ad accusare della caduta anche i Comunisti che almeno stavolta sono stati fedeli!
Il PD contrariamente a quanto si afferma a portato unione e non disgragazione: si sono riuniti i Socialisti, e nata La Sinistr Arcobaleno, Di Pietro ha finalmente deciso di aderire al PD e i centristi si uniscono fuori dai Poli nella Rosa Bianca....chiamatela disgreazione!
Duque stiamo assistendo ad una campagna multipolare con candidati a palazzo Chigi più quotati di Berlusconi: Veltroni , Bertinotti per la sinistra, Baccini ecc.
Prorio quest'ultimo con la Rosa Bianca potrebbe fare un exploit sottraendo voti alla destra e decidere l'esito del voto!

laovoro gazzetta del mezzogiorno

laovoro gazzetta del mezzogiorno
annuncio di lavoro

Hot Models