Chi votareai il 4 marzo 2018?

venerdì 9 febbraio 2018

Elezionin, sondaggi inutili, partita ultra incerta. L' unica certezza l' ingovernabilità!

Guardate il sondaggio sopra di Ixè che non si limita alle intenzioni di voto ma si estende ai bacini potenziali calcolando la perceuntuale massima raggiungibile dai parti ottenuta in rapporto tra le citazioni nelle risposte e il totale degli intervistati. Vediamo che il PD puà pareggiare i 5 stesste ed è in ripresa dopo Macerata. Il centro destra con Fi che nel potenziale scende da 29 a 23 e la Laga giù da 25 a 16. Ma sopratutto la cosa più evidente è che su un bacino di 50 milioni di elettori in cui solo 30 milionin manifestano un intenzione di voto e 20 milioni sono per ora indeci tra astenzione o meno, riuslta che solo 18 milionin di voti sonon certi mentre gli altri 12 milioni che esprimono una intenzione considerano anche altri partiti. Dunque tutto moltop aperto. Il primo parttio ovvero il Movimento 5 stella và da un minimo di 4,7 milioni ad un massimo di 9,9 milionin di voti ovvero meno da 1/4 a 1/2 dell' astenzione. 5 milioni ii voti in ballo tra PD, LeU e Potere al Popolo nonostante l'oscurantismo dei media rischia di arrivare dai 500 mila certi a quasi 2 milioni (4% ovvero sopra la soglia di sbarramanto) e con almeno un 1/4 degli astensionisti in teoria potrebbe vincere e governare. la considerazione vale per tutte le 19 liste presenti sulla scheda elettorale. Per la cronaca 1,8 milionin di voti in ballo nel cdx fra Fi ed alleati con Noi per l ?tyalia senza posibilità di crescita. Allora siamo di fronte auna netta possibilità di cambiamento ma a patto che nessuno si astenge e tutti puntino ad un voto di rappresentatività ed eventuale protensta premiando partiti non appartenenti ai tre schieramentei principali (Pd+alleati, Centrodestra e 5Stelle). Una cosa è certa nessuno potrà governare a meno che non accada il miracolo del voto di protesta che fà accedere anche le piccole liste ai seggi nei collegi uninominali allargando così le possibili alleanze e modificando la corrente di pensiero di chi ha già governato, fallendo, in queste o in precedenti legislature! OkNotizieVotalo su OK Notizie

Articoli Correlati

venerdì 12 gennaio 2018

Centrodestra spaccato sulla Fornero, Vaccinin e Regione Lazio. Flat Tax sconto ai ricchi, proposta già fallita con l' Ires!

Il centro-destra si divide in campagna elettorale sulle solite piroette di Berlusconi che prima parla di abolire la legge Fornero che lui votò sostenendo Monti e poi corregge in semplice revisione. Salvini non ci stà e ne pretende l' abolizione. Forza frena sui la lega sull' abolizione dell' obbligo vaccinale. E' scontro. Divisi anche sul candidato alla presidenza della Regione Lazio dove la Meloni pretende di scegliere il nome. Berlusconi sostiene che il reddito di cittandinanza e quello di dignità siano differenti sostenendo in effetti che il secondo esclude chi ha redditi inferiori ai 7-800€. Se hai un reddito minimo ti aiuta altrimenti ti abbandona. Ma ciò che più aquote e la Flat Tax che diventa un regalo ai più ricchi mentre non cambia quasi nulla per i poveri a quiali andrebbe tolra del tutto l' irpef! E' le risorse? Non si menzionano ed è ovvio che non esistono. Votare questa gente sarebbe veramente stupido! Una Flat tax sarebbe un fallimento come lo è stata l' Ires (la tassa sui redditi di impresea) ora al 29% per tutti che sostituì l' Irpeg che era a scaglioni. Le multinazionali hanno schiacciato le Piccole e Medie Imprese. Già perchè un piccolo artigiano ha la stessa tassazione di Fiat, Google e comany che non pagano nemmeno tutte le tasse in Italia!!! Articoli Correlati

venerdì 29 dicembre 2017

Camere sciolte si vota il 4 marzo. Ecco la probabile scheda elettorale. Nei sondaggi voglia di protesta!

Ieri il presidente Matterella ha sciolto le camere e un consiglio dei ministri lampo, appena 31 minuti dalle 18.43 alle 19.14 ha deciso in serata la data del voto: 4 marzo tra appena 66 giorni. Ci attendono quindi poco più di due mesi di campagna elettorale. In foto la probabile scheda elettorale per la Camera. Al Senato sarà uguale ma di colore giallo. 17 liste, per ora, alcune veri e propri listoni che raggruppano 22 partiti sotto il nome del candidato al collegio maggioritario. Il Pd si presenta alleato con Più Europa dei Radicali di Bonino, Alternativa Popolare di Alfano, Italia dei Valori e Insieme: listone composto da Psi, Verdi e Area Civica che riunisce Prodiani e Montiani. Il centrodestra di presenta con Forza Italia, Lega, Fratelli d’ Italia, Udeur 2 del rinato Mastella e Noi con l’ Italia di Fitto e altri Alfaniani. Sette le liste solitarie a partire dai 5 Stelle, Liberi Uguali di Grasso formata da Mdp, Articolo 1, Sinistra Italiana e Possibile; poi abbiamo lista civica Potere al Popolo appoggiata da Prc, il Pci ex Pdci, Sinistra Rivoluzionaria formata dai comunisti di Rizzo e il Pcl di Ferrando. Infine troviamo i Casapound e Forza Nuova quest’ ultima aggregata alla Fiamma Tricolore. Nei sondaggi calano Pd, Lega ed Fdi, tengono 5 stelle e Fi e crescono gli alti in particolare a sinistra del Pd. Tutte sopra l’ 1% gli alleati di Renzi e Berlusconi. Scende di 2 punti l’ astensione che resta quasi al 40%. Il trend sembra quello di un voto di protesta ma serebbe utile incanalarlo su liste fuori dagli schieramenti ed eccezione di Grillo se si vuole veramente sconvolgere gli equilibri. Campagna elettorale di proposte copia incolla con Berlusconi che propone il reddito di dignità ma snobba quello di cittadinanza di Di Maio e Sinistra. Due cose con lo stesso nome. Vorrebbe aumentare le pensioni minime ma mantenere quelle d’ oro e aveva votato le riforme Sacconi e Fornero. Incoerenza di Salvini e Meloni alleati con chi ha votato suddette riforme e parte di ex alfaniani. br /> Articoli Correlati

lunedì 11 dicembre 2017

In vendita nuovo libro su Sarah Scazzi.

In vendita nuovo libro su Sarah Scazzi. Un libro che mette in evidenza tutto ciò che non è mai stato detto dai media. Aquistabile ad un prezzo modicissimo al link: https://play.google.com/store/books/details?id=MCpADwAAQBAJ OkNotizieVotalo su OK Notizie

Articoli Correlati

laovoro gazzetta del mezzogiorno

laovoro gazzetta del mezzogiorno
annuncio di lavoro

Hot Models