domenica 29 maggio 2011

Exit Poll Amministrative 2011 : vincono De Magistris e Pisapia


Exit Poll anticipati sulle amministrative di oggi e domani: 4 pari fra centrosinistra e centro destra ma ai primi Milano e Napoli, in bilico Cagliari e Cosenza.

MILANO                           
Pisapia 52-56%                        Moratti 44-48%                           

NAPOLI                                     
De Magistris  54-58%              Lettieri 42-46%                          

CAGLIARI 
Zedda 48-52%                          Fantola 48-52%

IGLESIAS
Perseu 50-54%                         Testa  46-50%

COSENZA
Occhiuto 48-52%                      Paolini 48-52% 

CROTONE
Vallone 58-62%                         Bianchi 38-42%
  
GROSSETO
Bonifazi  60-64%                       Lolini  36-40%

NOVARA
Franzinelli  54-58%                   Ballarè 42-46%

RIMINI
Gnassi 56-60%                         Renzi 40-44%

ROVIGO
Piva 58-62%                             Frigato 38-42%

VARESE
Fontana 59-63%                      Oprandi 37-41%

Provinciali: 2-2 con Reggio Calabria in bilico.
MACERATA
Pettinari 54-58%               Capponi 42-46%

MANTOVA
Pastacci 50-54%              Fava 46-50%

PAVIA
Invernizzi 53-57%             Bosone 43-47%

REGGIO CALABRIA
Raffa 49-53%                   Morabito 47-51%

VERCELLI
Riva 52-56%                    Bobba 44-48%


Incontri per Adulti con casualmeet
incontri per adulti – il modo più veloce per trovare incontri per adulti hot e sexy, flirt, sesso, divertimento e annunci per ...
casualmeet.communitysexy.com/?lc=it - Copia cache 


Articoli Correlati

mercoledì 18 maggio 2011

Caso Scazzi: Sabrina Misseri resta in carcere per un tecnicismo ma in Cassazione vince la difesa.

Ieri la Prima Sezione Penale della Corta di Cassazione ha dichiarato inamissibile il ricorso presentato dai legali di Sabrina Misseri, la 23enne avetranese accusata di aver ucciso la cugina Sarah Scazzi, avverso l' ordinanza del Tribunale del Riesame di taranto del 12 novembre scorso, mentre ha annullato l' ordinanza dello stesso tribunale del 18 gennaio con rinvio, ovvero con un nuovo esame nel merito da parte del Riesame stesso ma con commissione diversa (senza rinvio sabrina sarebbe già libera).
Le motivazioni saranno resene note entro un mese ma la sensazione e che il primo ricorso sia stato annulato per un puro tecnicismo dovuto al fatto che al momento della sua presentazione, i difensori aveno anche fatto una nuova istanza di scarcerazione al Gip basato sulle lettere di Misseri che aveva portato ad una nuova pronuncia del tribunale di Taranto. 
Quanto al secondo ricorso, certamente la Cassazione ha preso in esame le lettere di Michele Misseri in cui scagiona la figlia. Come fà notare l' avv. Marseglia, difensore della ragazza, la suprema corte ha ritenuto che si debbano riconsiderare alcuni elementi favorevoli a Sabrina Misseri. Ne consegue che ora si possono fare tre ipotesi: 
1. La Cassazione ritiene inattendibile Misseri come richiesto dalla difesa e quinidi si deve rivalutare la posizione di Sabrina escludendo tutte le dichiarazionin del padre incluso l' inidente probatorio del 19 novembre scorso
2. Ritiene attendibile la ritrattazione tramite le lettere che invece il Riesame a suo tempo non considerò prove.
3. Ipotesi non necessariamante alternativa alle prime 2, la corte potrebbe aver riconosciuto l' esistenza di possibile alibì come desumibile dai tabulati telefonici: anche questa questione era stata sollevata dalla difesa nel ricorso e in udienza.  
In ogni caso è una sentenza che contrariamente a quanto sotenuto dalla Procura e dal PG della Cassazine nell' udienza di ieri, ritiene il quadro probatorio e la stessa inchiesta ancora fortemente vincolate alle dichiarazioni di Michele Misseri. Una sentenza dunque favorevole a Sabrina (sopratutto nell' ipotesi 3) che svuota l' inchiesta di uno dei maggiori pilastri indebolendo fortemente il quadro accusatorio.  
Come ha commentato l' avv. Coppi, è un successo che offre nuove prospettive processuali favorevoli alla difesa. Sabrina sembra aver gradito commentando "finalmente una buona notizia" . 
Da rilevare infine che il nuovo verdetto del Tribunale del riesame qualora fossse sfavorevole all' imputata sarebbe nuovamante ricorribile in Cassazione ma questa volta senza possibilità di rinvio ma sopratutto i difensori di sabrina hanno presentato la Gip una richiesta per un secondo incidente probatorio su Michele Misseri e le lettere il cui esito sarà fondamentale e determinante per la terza ordinanza del Tribunale del Riesame di Taranto.

Incontri per Adulti con casualmeet
incontri per adulti – il modo più veloce per trovare incontri per adulti hot e sexy, flirt, sesso, divertimento e annunci per ...
casualmeet.communitysexy.com/?lc=it - Copia cache 

Articoli Correlati

martedì 17 maggio 2011

Amministrative: vince il centrosinistra, crollo PdL-Lega, bene Grillo, IdV e Sinistra e Terzo Polo

Il centrosinistra come previsto vince al 1° turno a Torino cn Fassino e a Bolgona con Merola. Cresce il PD un pò vunque mentre crolla nettamente il centro destra con PdL e Lega. In paricolare la Moratti perde 14 punti (di cui 5 della Lega) a Milano e viene scavalcata da Pisapia (SEL) che si presenta al ballottagio in vantaggio 48 a 41.
Affermazione-conferma del Movimento 5 stelle di Bappe Grillo che però assorbe voti solo da destra e a Bologna vola al 9,5% attestandosi intorno al 3-5% altrove. Tiene bene infatti l' IdV che non cede a Grillo e SEL e che ha Napoli ottiene l' exploiti con De Magistris che andrà al ballottaggio con il cadidato di centrodestra dove sarà determinante il Terzo Polo (11%) cpsi come a Milano con il suo 5% potrebbe essere determinante per la Moratti. Il Terzo Polo in generale ottiene il doppio dei voti dell' UdC nel 2006 un pò ovunque con il parito di Casini stabile, Rutelli che vola oltre l' 1% e FLI che delude un pò. 
Bene anche SEL di Vendola anche se ottiene meno di quanto previsto nei sondaggi e bene anche la Federazione della Sinistra in lieve ripresa che si attesta al 3,2% a Milano, il 3,9% a Napoli, 2,8% a Cagliari dove il centro sinistra è intesta (centrodestra giunta uscente ndr) , 3,3 a Pordenone e Triete mentre si ferma all' 1,5% a Bologna dove sosteneva Merola e lì 1% a Torino dove si presentava con Snistra Critica (0,48%) a sostegno di Jury Bossuto.  
In definitiva questa tornata segna un declino del Governo e del Premier che a Milano dov' era candidato capolista al Conisglio Comunale ottiene poco più 30000 preferenze contro le oltre 50000 delle Europee 2009. Disse "Milano è un Referendum su di me" direi che lo ha perso.  
Al primo turno il centrosinistra conquista 13 comuni mentre la destra solo 4.  
Articoli Correlati

domenica 15 maggio 2011

Elezioni Ammistrative in ballo il Governo e futuro del Paese. Vince il centro-sinistra?





Sono in atto da ieri le elezioni amministrativi con le quali si dovranno rinoovare giunte comunali in  1.310 i Comuni italiani che saranno coinvolti al voto e tra questi, 11 le capoluoghi di provincia che contano piu' di 100.000 abitanti: Milano, Napoli, Torino, Bologna, Trieste, Ravenna, Cagliari, Rimini, Salerno, Latina e Novara.  In tutto sono 140 i Comuni con più di 15000 abitanti.
Si vota anche per il rinnovo degli organi elettivi della regione Molise e di undici amministrazioni provinciali: Reggio Calabria, Ravenna, Trieste, Gorizia, Mantova, Pavia, Macerata, Campobasso, Vercelli, Lucca, Treviso.
In tutto sono chiamati al voto circa 13 milioni di italiani e domani si avranno i riusltati. Ovvio data la mole di elettori che si abbia una valenza politica. Verrà infatti pesato FLI di Fini e del Terzo Polo di cui fà parte.
Ma non è tutto, in alcune città simbolo la questione è delicata. A Torino dove pare certa la vittria di Fassino si dovrà vedere quanto pesa la sinistra estrema di Jury Bossuto ma sopratutto SEL  che  potrebbe determinare i nuovi raporti del centrosinistra del dopo Chimaparino con Fiat e sulla TAV.  A Milano sembra certo il ballottaggio con entrambi i candidati Moratti e Pisapia oltre il 40% (quindi niente apparentamanti) ma Pisapia al ballottaggio potrebbe vincere facendo così cadere una destra incrine all' immoralità e al clientelarismo della giunta uscente. A Bologna pare che il centrosinistra si possa affermare dal primo turno nostante l' affare Bono abbia fatto tremare il PD. Me è Napoli, citta della munnezza, la vera partita con il centro-sinistra che seppur diviso in due con un IdV solitario al seguito di De Magistris raccoglie quasi il 50% dei consensi con i due candidati alla pari e il centrodestra che non và oltre il 37-38% e il terzo Polo che comunque al ballottaggio (scontato) non sarebbe in grado di sovvertire la permenza in giunta del centro sinistra anche nel dopo munnezza-Jervolino.
Se fossero confermati questi risultati, si avrebbe una sconfitta morale del Governo e nuovi equilibri politici. Atteso anche il sisultato della sinistra estrema di Federazione della Sinistra e Snistra Critica che dovrebbero andare bene e forse tenere a freno Vendola che non andrebbe oltre l' IdV. Attesa anche una flessione della Lega troppo pompata dal metodo storico e con molti outsider ex Carroccio presenti in Liste Civiche in tutto il Nord

Articoli Correlati

martedì 3 maggio 2011

Bin Laden non è morto ed entro fine anno gli Usa attaccheranno un altro paese della sua Black List!

Osama Bin Laden non è morto  ma è solo una messa in scena di infimo ordine. Solo la foto quì riportata parla parecchio: oltre a mostrare che quello made in Usa è un fotomontaggio fatto utilizzando una vecchia fotografia (quella di sinistra) si vede chiaramente che le ferite non sono da arma da fuoco nè da bomba ma semplicemente due occhi gonfi da pugile modificati. Lo dice anche il colore più chiaro della pelle nella parte alta del volto ovvero occhi e fronte.
Ma non è tutto: il corpo è stato gettato in mare, l' operazione è avvenuta lo stesso giorno in cui Israele commemora la Shoah e sopratutto non hanno diffuso nè vogliono diffondere altri documenti o prove o dettagli sull' operazione.
Altro dettaglio importante è il fatto che da subito si è diffusa la notizia che si temono altri attacchi di ritorsione di Al Qaeda come a presagire un nuovo 11 settembre o qualcosa di simile.
Su questo hanno ragione una nuova pesantissima strage nei prossimi mesi colpirà l' occidente ma come per l' 11 settembre con il sospetto che non sia di matrice Islamica ma bensì del duo Cia-Mossad (intelligence Usa e israeliana) finalizzata a giustificare un nuova nuova operazione militare in medio oriente probabilmente attaccando uno dei paesi della famosa black-list americana.
Probabilmente l' obbiettivo è l' Iran ma anche Pakistan, Siria o Striscia Gaza oppure una possibilie intensificazione del conflitto in Libia o  in altro paese del mediterraneo islamico attualmente sotto rivoluzione.
Quindi aspettiamoci nuovo sangue e sopratutto un nuovo scenario di guerra e nuove Nassirya con soldati italiani morti, mandati da questo famigerato governo filo-americano se non dovesse cadere dopo le amministrative.   


English Version
Osama Bin Laden is not dead but is just a staging of the lowest order. Only the photo shown here speaks a lot: in addition to showing that the U.S. is made in a photomontage made using an old photo (left) is clearly seen that the wounds are not gunshot nor by bomb but just two eyes swollen from boxer changed. It also says the lighter color of the skin at the top of the face or eyes and forehead. But not all: the body was thrown into the sea, the 'operation took place the same day on which Israel commemorates the Holocaust and they do not have nor want to disseminate widely documents or other evidence or details on' operation. Another important detail is the fact that immediately following the news that others fear revenge attacks by Al Qaeda as to predict a new Sept. 11 or something like that. For this reason have a new heavy slaughter in the coming months will hit the 'West, but as for the' September 11 on suspicion that it is not Islamic but rather the duo CIA-Mossad (Israeli intelligence and U.S.), aims to justify a new new military operation in the Middle East by attacking probably one of the countries of the famous black-American list. Probably the 'target is Iran' s but also Pakistan, Syria or Gaza Strip or a possible escalation in Libya or another country of the Mediterranean is currently under Islamic revolution. So Expect new blood, and especially a new war scenario and new Nasiriyah with Italian soldiers killed, sent to this notorious pro-American government if it does not fall after the administration.

 النسخة العربية 
أسامة بن لادن لم يمت بل هو مجرد نقطة انطلاق من أجل أدنى. فقط الصور المعروضة هنا يتحدث الكثير : بالإضافة إلى عرض من ان الولايات المتحدة قدمت في تركيب الصورة أدلى به صورة قديمة (يسار) يرى بوضوح أن الجراح لا نارية ولا في انفجار قنبلة ولكن اثنين فقط من انتفاخ العينين تغيير الملاكم. ويقول التقرير أيضا أخف لون الجلد في الجزء العلوي من الوجه أو العينين والجبين. لكن ليس كل شيء : 'أخذت عملية التسليم في اليوم نفسه الذي تحتفل اسرائيل المحرقة وليس لديهم ولا تريد أن تنشر على نطاق واسع وثائق أو أدلة أو تفاصيل أخرى على' ألقيت الجسم في البحر ، والعملية. تفاصيل أخرى مهمة هي أن مباشرة بعد الأخبار التي يخشى آخرون هجمات انتقامية من قبل تنظيم القاعدة كما للتنبؤ 11 سبتمبر جديدة أو شيء من هذا القبيل. لهذا السبب يكون ذبح ثقيلة جديدة في الأشهر القادمة سوف تصل الى الغرب ولكن بالنسبة لل11 سبتمبر للاشتباه في أنه ليس الإسلامية بل الثنائي وكالة الاستخبارات المركزية الموساد (الاستخبارات الاسرائيلية والولايات المتحدة) ، ويهدف إلى تبرير جديد جديد عملية عسكرية في الشرق الأوسط من خلال مهاجمة الارجح واحدة من الدول من القائمة السوداء الأمريكية الشهيرة. ربما 'الهدف هو ايران لكنها أيضا باكستان وسوريا أو قطاع غزة أو تصعيد محتمل في ليبيا أو دولة أخرى من دول البحر الأبيض المتوسط ​​ويجري حاليا الثورة الاسلامية. لذا نتوقع دماء جديدة ، وخصوصا سيناريو حرب جديدة والناصرية جديدة مع الجنود الايطاليين الذين قتلوا ، وجهت لهذه الحكومة سيئة السمعة المؤيدة للولايات المتحدة اذا لم تقع بعد الإدارة.


Articoli Correlati

laovoro gazzetta del mezzogiorno

laovoro gazzetta del mezzogiorno
annuncio di lavoro

Hot Models