mercoledì 20 febbraio 2008

Barzelletta su Berlusconi

Ho ricevuto per mail una barzella su Berlusconi che fà riflette che razza d'uomo si stia presentando per la 5^ volta come candidato Premier (si vede solo nelle dittature demcratiche ovvero quelle dove si pilota il voto) per il cdx o meglio quella parte di esso che non lo ha mollato per costitui alternative migliori almeno sulla carta.
Leggete ridete e riflette prima di votare:

Un giorno Berlusconi si reca dal parroco della propria
comunità e gli dice: > > - buon giorno signor parroco, mi vorrei
confessare!


Certo figliolo, qual è> il tuo nome?> > - Silvio
Berlusconi, padre.


Ah! Il Presidente del Consiglio. > > Ascolta
figliolo, mi pare proprio che il tuo caso richiede una competenza> superiore.
> > Credo sia meglio che tu ti rechi dal Vescovo.


Cosi Berlusconi sei presenta dal Vescovo chiedendogli se
lo poteva confessare.


certo figliolo, come ti chiami?

Silvio Berlusconi.

Il Presidente del Consiglio? No mio caro, non ti posso
confessare perché il tuo è un caso difficile, è meglio che tu vada in Vaticano.


Berlusconi va dal Papa:- sua santità, voglio confessarmi!
Caro figliolo mio, come ti chiami?

Silvio Berlusconi. - Ahi, ahi, ahi, figliolo, il tuo caso
è molto difficile anche per me.

Guarda, qui, sul lato del Vaticano, c´è una piccola
cappella.

Al suo interno troverai una croce, il Signore ti potrà
ascoltare.


Berlusconi giunto nella cappella, si rivolge alla
croce:

Signore, vengo a confessarmi.
Certo figliolo mio, come ti chiami?
Silvio Berlusconi.
Ma chi il Presidente del Consiglio?
Il presidente del Milan? Il presidente di Mediset?
L´amico di Craxi? L´amico di Previti? L´amico di
Dell´Utri?

Tu sei quello condannato a 28 mesi di carcere per
finanziamento illecito ai partiti e mai andato in galera perché il reato andò in
prescrizione?

Sei quello con il fratello che se la cava grazie al
patteggiamento?

Tu sei quello che viene in chiesa ma è divorziato?
Sei l´operaio, o quello con dei processi in corso di
conclusione: associazione a delinquere, corruzione, falso in bilancio,
abigrato?

Ehm...sono sempre io, Signore.
Figlio mio, non hai bisogno di confessare, tu devi
solamente ringraziare. -

Ringraziare? E a chi?
I Romani per avermi inchiodato qui, altrimenti scendevo e
ti facevo un culo cosi ! ! ! !


Quest'uomo ci stà facendo passare per lo zimbello del Mondo e poi dice che è la sinistra fare danno all'Italia!

Nessun commento:

laovoro gazzetta del mezzogiorno

laovoro gazzetta del mezzogiorno
annuncio di lavoro

Hot Models