martedì 14 dicembre 2010

Sarah Scazzi, spunta una terza persona indagata? Può Essere Ivano Russo?



Secondo l' inviata di Domenica 5, Fracesca Cianci, ci sarebbe un terzo indagato nel caso di Avetrana. Non si saprebbe il nome ma solo che non è Cosima Serrano ed è già stato ascoltato dalla procura e che sarà risentito per capire se è coinvolto come omicida o nell' uccultamento di cadavere.


Il terzo indagato arriverebbe da una dichiarazione di un teste che avrebbe visto un auto allontanarsi da via Deledda alle 14.45 del 26 agosto, giorno della scomparsa di Sarah poi fatta ritrovare cadavere in un pozzo il 7 ottobre dall zio Michele Misseri.

L' eventualità di una terza persona coinvolta non era mai stata nascosta dagli inquirenti e la stessa loro consulente Roberta Bruzzone non ne aveva fatto mistero nelle sue ultime comparsate in TV. Ora ci si chiede chi possa essere costui anche se on è difficile immaginarlo.

Il testimone testimone sembra poter essere Antonio Palmisano che aveva dichiarato che quello stesso giorno aveva accompagnato la moglie e la cognata da un avvocato in Avetrana e aveva notato un auto color vinaccia come quella di Ivano Russo andare e tornare da via Deledda.

Ivano tra l' altro era già stato attenzionato dalla procura per via delle sue non telefonate sospette a Sarah dopo la scomparsa e dell' intenso scambio di sms avvenuto fra il suo cellulare e quello della ragazza e che avrebbe fatto sospettare agli inquirenti una possibile relazione fra i due. Inoltre non aveva rivelato alla procura la sua relazione con Angela Cimino ammessa invece da quest' ultima, nei giorni precedenti l' omicidio.

Angela Cimino lo ricordo è un' amica-cliente di sabrina Misseri che avrebbe scambiato con lei alcuni smsm fra le 14.31 e le 14.42 del 26 agosto scorso.

Sempre in TV e stavolta a Quarto Grado lo psiachiatra professor Meluzzi aveva lanciato l' idea che Sarah fosse stata uccisa in un luogo diverso da via Deledda e in tempi diversi. Durante la trasmissione infatti era emersa una conocordanza fra i consulenti di Sabrina Misseri e quelli della famiglia Scazzi (tutti presenti in studio) sulla pussibilità che Sarah possa essere stata uccisa nel tardo pomeriggio e che ci vorrebbero almeno due ore per digerire il cordon bleu che avrebbe mangiato.

Articoli Correlati

Nessun commento:

laovoro gazzetta del mezzogiorno

laovoro gazzetta del mezzogiorno
annuncio di lavoro

Hot Models