martedì 30 settembre 2008

Dopo la Salva-Premier e il Lodo Alfano arriva il Lodo Consolo Salva-Matteoli

Dopo il Lodo Alfano e la Salva-Premier un' altra porcata di questo Governo stà per abbattersi sul paese la nostra Povera Giustizia.
Visto che il Ministro Altero Matteoli è inquisito il suo avvocato difensore Consolo nonchè parlamentare del PdL ha presentato un DDL volto ad estendere il Lodo Alfano anche ai Ministri del Governo.
Un avvocato oltretutto eticamente scorretto che se fossi suo collega non esiterei a far espellere dall' Ordine degli Avvocati, ma soprattutto un cretino che incapace di difendere il suo assistito escogita un modo per non farlo processare.
Come se non bastasse Berlusconi continua ad attaccare la Magistratura e minaccia la Corte Costituzionale per timore che bocci il Lodo Alfano.
Il PM del caso Mediaset infatti ha presentato un eccezione di costituzionalità contro il Lodo Alfano, i giudici decideranno sull'ammissibilità il prossimo 4 Ottobre dopo di chè la parola passerà al consulta.
Ma non è tutto, non solo il Governo di tutto per creare una Giustizia ad Hoc per i politici e di Serie B per noi altri (specialmente per le parti offese) ma l'opposizione del PD non si oppone e lascia che un Parlamentare eletto all'estero truffando lo Stato resti al suo posto.
Questo Parlamentare si è fatto eleggere nella circoscrizione estero falsificando le sue generalità e spacciandosi per residente all'estero quando in realtà vive in Italia.
Nessuno lo può cacciare dal Parlamento, lui non si dimette, la Magistratura lo indaga per truffa ed altri reati, chiede gli arresti domiciliari e il PD insieme alla maggioranza vota contro l' autorizzazione a procedere, negando tali arresti.
Non ci resta che sperare in una bocciatura del Lodo Alfano da parte del Consulta o di vincere il referendum proposto da Di Pietro.
E come al solito i media Piduisticamente Berlusconizzati tacciono su tutto!

Nessun commento:

laovoro gazzetta del mezzogiorno

laovoro gazzetta del mezzogiorno
annuncio di lavoro

Hot Models