lunedì 14 luglio 2008

La Lega Rilancia: non solo impronte dai bimbi Rom ma anche DNA




"Serve una banca dati europea con i nomi, con le impronte, con i segni del Dna" dei minori che abitano i campi nomadi, e "se l'Europa non adotta questa soluzione delle impronte e del Dna, che a me sembra l'unica possibile, noi l'adotteremo comunque". Lo afferma il ministro degli Esteri Franco Frattini in una lunga intervista al Messaggero.

Il Razzismo della Lega e del centro-destra è ormai sconfinato, siamo quasi al paradosso o meglio alle Leggi Razziali in stile Mussolini.

Non hanno rispetto nemmeno nemmeno dei bambini, come la peggior mafia del quale sono portatori in-sani!

Sperano di trovare bimbi scomparsi nei campi Rom ma è solo una scusa per evitare la loro integrazione poichè la ritengono come dice Gianfranco Fini "impossibile".

In realtà essendo essi cittadini Italia è impossibile non integrarli in quanto costituirebbe una violazione Costituzionale basata sul razzismo etnico.

A questo punto non rima ne che fare un appello a tutti i Rom e i Sinti, perchè rifiutino la "Schedatura" e aderiscano all'azione legale promossa da alcune organizzazioni per trascinare il Governo in Tribunale: cosa che avrebbero dovuto fare i partiti dell'opposizione.


Rassicuro tutti i Rom e I Sinti: nessuno vi può obbligare alla schedatura, è contro a legge!


Nessun commento:

laovoro gazzetta del mezzogiorno

laovoro gazzetta del mezzogiorno
annuncio di lavoro

Hot Models