martedì 8 gennaio 2008

Immondizia campana, ecco i responsabili.

Premesso che non voglio difendere il csx, per onestà bisogna ammettre che le resposnabilità in questo affare sono di tutti.
Sono del precedenti governi e giunte varie che non hanno dotato la Camapania di un sistema efficiente di raccolta rifiuti e chidendo discariche come quelle di Pianura hannno dismesso il vecchio sistema prima ancora di soppiantarlo con uno nuovo come ad esempio la raccolta differenziata.
Sono dell'attuale Governo e Regione che non è stato capace di risolvere la situazione in un tempo adeguato e non ha scaricato per tempo l'Ipregilio.
Sono dei politici concussi con la Camorra che hanno bloccato i lavori del Governo e delle giunte regionali e comunanli.
Sono della popolazione campana che con continue proteste e blocchi stradali hanno contribuito loro malgrado a fare il gioco della Camorra.
Sono della camorra che vuole mantenere questa situazione per avere un mercato di smaltimento rifiuti nel quale operare senza regole, in semi-clandestinità, guadagnando a scapito della salute dei cittadini.
Sono dell'opposizione che strumentalizza il tutto per dare spallate e Bassolino, Prodi e Jervolino senza però offrire proposte serie ed alternative valide.
Sono dei media che informano poco e male sulla situazione, stigmantizzando certi aspetti ( responsabilita del csx e reazione della popolazione locale) e affumica altri aspetti (il ruolo della camorra,dei concussi, e dell'Impregilo nonchè la passiva propositività dell'opposizione) fomentanto così rivolte popolari finalizzando il tutto agli scopi dell'opposizione e giovando la Camorra.
Sono dell'Impregilo (gestore dello smaltimento dei rifiuti campani e azienda che avrebbe dovuto fare anche il Ponte sullo Stretto di Messina*) concussa con la Camorra che smaltisce poco e male i rifuti e dei suoi soci, imprenditori del Nord che forse fanno il gioc di Lega ed ex CdL oltre che della stessa Camorra.
Sono infine dei dipendenti di Impregilo e di altre aziende di smaltimento che dannegiano i mezzi per non uscire a fare la raccolta e dedicare così il loro tempo a fare un secondo lavoro rubando lo stipendio!

*Ringraziamo la sx radiclale se non regaleremo 4 miliardi di Euro alla mafia per un ponte che poi magari crollava perchè fatto con materiale scadente, come spesso capita con le oper made in Cosa Nostra e Co.

Nessun commento:

laovoro gazzetta del mezzogiorno

laovoro gazzetta del mezzogiorno
annuncio di lavoro

Hot Models