domenica 1 aprile 2012

Proposta nuova legge elettorale: una truffa! chiunque vinca governa il Terzo Polo!



Il Porcellum ovvero l' attuale legge elettorale non piace a nessuno, il vecchio maggioritario nemmeno ed ecco che ad un anno dal voto come prevedibile il trio Pd-PdL-Terzo Polo che sostiene Monti ha deciso di varare in un vertice una nuova proposta di legge elettorale basata su un modello mix spagnolo-tedesco che somiglia molto al vecchio maggioritario.
Esso prevede di abolire l' obbligo di coalizione, ci sarebbero (forse) dei bonus per il primo (36 seggi?) e forse per il secondo partito (incognita totale), 8 deputati e 4 senatori eletti all' estero, il 50% dei senatori e deputati eletti con il maggioritario e il 50% con il proporzionale e soglia di sbarramento del 4% e indicazione di uun candidato premier obbligatoria per ogni partito. Tale proposta sarebbe ancorata ad un altra di riforma della costituzione che vedrebbe la riduzione dei parlamentari a 250 senatori e 500 deputati, qualche potere in più al Premier e una sorta di senato federale che voterebbe solo le leggi  potestà condivisa con le regioni.
Dico subito che apprezzo l' abolizione delle coalizioni ma mi piacerebbe che venisse eliminata la soglia di sbarramento.
Ma che effetti avrebbe questa legge? Quelli in foto! Cioè che con i due maggiori partiti che non avrebbero i numeri per governare nemmeno nelle ipotesi migliori e che dovrebbero allearsi con il poderoso terzo polo che potrebbe ottenere dei seggi al Sud presentando un "listone unico". Lo stesso potrebbero fare Pd e PdL ma anche se raggiungessero la maggioranza sarebbero le stesse identiche coalizioni problematiche uscenti. Esiste poi addirittura la possibilità (con bonus al secondo partito) che esca un governo con la maggioranza formata del partito numero e i suoi alleati più il terzo polo ovvero governa chi perde. Incertezza totale, scarsa governabilità e un unica certezza: il premier sarebbe quello del partito più grosso della maggioranza e Pd e PdL che grideranno al voto utile.
Insomma una vera porcata che andrebbe leggermente rivista anche se assicura un certo pluralismo parlamentare che rende il tutto più democratico. Da comunista quale sono tutto sommato non mi dispiace.
Per la simulazione mi sono basato sugli attuali sondaggi ma portando Fed al 4% e Grillo al 5% a scapito di Sel e Idv  senza applicare il bonus che comunque cambierebbe nulla o quasi.
Tabella riassuntiva: https://docs.google.com/open?id=0Bz-mqXGqrC8HZWlqdmJhOHNUYUtOam9meHQzcjVWQQ   


Articoli Correlati

Nessun commento:

laovoro gazzetta del mezzogiorno

laovoro gazzetta del mezzogiorno
annuncio di lavoro

Hot Models