venerdì 4 marzo 2011

PDL, Berlusconi sempre più solo, spaccattura tra vertice e base del partito.

E' frattura fra la base e i vertici del PDL e lo si è visto bene in Lombardia dove molti militanti hanno partecipato ad una raccolta firme per chiedere le dimissioni della consigliera PDL Nicol Minettti indagata la procura per l' affare Ruby.
Ma il motivo di tale richiesta è in realtà il mod in cui è stata candidata: molt infatti si sentonon deluci perchp una showgirl senza gavetta politica ha scavalcato con la sua candidature persone che avevano già alle spalle esperiente come Sindaco, Presidente di Provincia, Assessore e quant' altro.

Incontri per Adulti con casualmeet.communitysexy.com
casualmeet.communitysexy.com incontri per adulti – il modo più veloce per trovare incontri per adulti hot e sexy, flirt, sesso, divertimento e annunci per ...

casualmeet.communitysexy.com/?lc=it - Copia cache

Dunque i militanti non ci stanno a questo modo di mandare avanti il partito e nemmeno condividono la politica nazionale a loro dire distante dai cittadini e dai loro problemi. Si ritengono imbarazzati dal comportamento del Premier e ritengono fuori luogo e imbarazzante il fatto che Ferrara e Formigoni ( i quali hanno evitato i militanti del PdL che volevano consegnargli le firme raccolte) abbiano tenuto a Milano un meeting in sua difesa.
Sembrano militanti di un altro partito, magari finiani o del PD invece sono del PDL! E non si fanno scrupolo di esprimere tutto il loro disappunto con i vertici di partito innanzi ai microfoni e telecamere di Presa Diretta la trasmissione di Raitre da sempre avversata da Berlusconi.
Insomma Berlusconi abbandonato anche dal suo partito: fine di una carriera politica?


Nessun commento:

laovoro gazzetta del mezzogiorno

laovoro gazzetta del mezzogiorno
annuncio di lavoro

Hot Models