lunedì 12 gennaio 2009

Il Governo vuole farci uscire dall' Euro per ripicca alla UE? Sarebbe una immane catastrofe economica irreversibile!


Leggete quest' articolo uscito sulla stampa estera che ho trovato per caso in un forum:

Stando a quanto riportato da Forex Rate Currency News, L’Italia avrebbe detto che potrebbe sospendere l’utilizzo dell’Euro se le restrizioni UE in materia di controllo dei flussi monetari da parte del governo italiano non venissero ammorbidite.

L’annuncio di quello che potrebbe essere il primo crack nell’eurozona – come previsto dal portavoce economico del mio partito, l’UKIP, l’europarlamentare John Whittaker – ha fatto accapponare la pelle ai mercati finanziari e fatto scendere l’Euro a meno di 1.40 dollari statunitensi. La moneta unica europea potrebbe scendere a 0.95 dollari americani quest’anno, stando a quanto dicono gli esperti della banca d’investimento internazionale Saxo, che vanta una certa affidabilità in fatto di previsioni dell’andamento nei mercati valutari. Gli esperti credono che l’Euro perderà in modo significativo di valore a causa delle divergenze europee su come affrontare la crisi economica globale, specificatamente nel ramo bancario.
Ancora loro sostengono che il mondo finanziario dell’Unione Europea e i mercati del credito soffrano quanto, se non in alcuni casi di più dei mercati americani.

Versione Originale di Derek Bennett, direttore de "The Euro Realist Newsletter", nonchè grande appassionato dell'Italia.

Commento personale:
Una scelta del genere da parte del nostro Governo sarebbe scellerata e catastrofica specialmente ora che c'è la crisi. Ci ritroveremmo con la Borsa impazzita in ulteriore crollo, un superdebito pubblico già altissimo e le imprese irreversibilmente incapaci di fare concorrenza fuori dai nostri confino. sarebbe la fine! E tutto per una ripicca idiota e l' anima anti-europeista di questo schifoso Governo!

Nessun commento:

laovoro gazzetta del mezzogiorno

laovoro gazzetta del mezzogiorno
annuncio di lavoro

Hot Models