martedì 28 ottobre 2008

Provinciali Bolzano: crolla il PDl, sale il PD


Bolzano, 27 ott - ''I risultati elettorali delle elezioni provinciali in Alto Adige stanno evidenziando una grande flessione del Popolo delle Liberta' che, in confronto alle elezioni del 2003, ha in percentuale meno voti della sola Alleanza nazionale''. Lo dice una nota del Partito Democratico dell'Alto Adige.Per il PD altoatesino ''il voto di questa tornata amministrativa mostra anche il calo della Svp con un preoccupante spostamento a destra dell'elettorato del gruppo linguistico tedesco. Il terzo elemento di riflessione - prosegue la nota - e' il dato in crescita del Partito Democratico. Il PD, infatti, raccoglie un buon successo nell'ambito del centrosinistra, che, ricordiamo, nel 2003 si presentava nelle due coalizioni di Pace Diritti ed Unione Autonomista. Scorporato il risultato dell'Italia dei Valori, dell'Udc e della Sinistra radicale, che questa volta hanno corso da soli, il risultato del PD cresce dell'1,5%''.
Se sommiamo questo risultato al calo del consenso per Berlusconi come avevo preannunciato due giorni , siamo alla disfatta del Governo. Il dato è altamente significativo!
Nella foto potete vedere uno spaccato dei risultati a Bolzano delle Politiche dello scorso Aprile.
Chissà ora cosa accaderà alle elezioni regionali in Abruzzo!

2 commenti:

Anonimo ha detto...

Ipartiti italiani sono marginali in sud-tirolo, gli spostamenti insignificanti. L'unico dato interessante è la forte avanzata dell'estrema destra, come in Austria.

Michele M. ha detto...

Non mi sembra che perdere il 10% si insignificante per il PdL dopo un calo di consenso nazionale del 18-20%

laovoro gazzetta del mezzogiorno

laovoro gazzetta del mezzogiorno
annuncio di lavoro

Hot Models