giovedì 18 settembre 2008

Scuola in Pericolo!

Sign for CONTRO IL MAESTRO UNICO



Firma l'Appello

La scuola è in grave pericolo, rischia di diventare un privilegio per ricchi e di lasciare ignoranti tutti gli altri a causa del decreto 137 della Gelmini.

Ecco cosa si rischia:

1) riduzione delle ore per gli alunni da 31/32 che erano passeranno a 24 ... cioè sette ore in meno a settimana - con aumento degli alunni per classe a 30 ... già qui vorrei capire le mamme che lavorano dove porteranno i loro figli ... ma questa è una sciocchezza ... se si pensa invece a quale istruzione riceveranno i nostri figli ... ci pensi anche chi come me non nè ha e vorrebbe averne...

2) maestro unico : non ci sarà più inglese, informatica, religione e attività motoria ... conseguenza solo un insegnante unico ... anche se poi non sarà unico in quanto mi sembra che le 2 ore di differenza dovranno essere ricoperte da altri insegnanti

3) Handicap : si ritornerà alle classi differenziate

4) Le scuole non esisteranno più ci saranno delle Fondazioni --> con Sponsor ... ciò vuol dire che se io ho i soldi un rventuale mio/a figlio/a potrà studiare ed andare avanti nella vita ... viceversa ... rimarrà ignorante ... o meglio il suo apprendimento sarà un punto interrogativo ... tutto da sviluppare

5) Niente più Consiglio di Istituto ma di Amministrazione

6) Se non erro i docenti saranno retribuiti dal direttore scolastico anzi direttore della Fondazione. Quindi avvantaggeranno i figli dei ricchi a scapito degli altri.

Aderite alla petizione on line!

PETIZIONE ON LINE

Per ora 7673 firme

http://www.foruminsegnanti.it/

http://www.foruminsegnanti.it/appello2008/

http://www.flcgil.it/notizie/news/2...ritto_al_lavoro

La Ministra Gelmini a Bologna: ven 19 sett., ore 17

2 commenti:

Anonimo ha detto...

e i tagli non finiscono qui, andranno a distruggere quel minimo che era rimasto alla scuola pubblica per sopravvivere. Sono disgustata.
leggete anche qui:
http://milu-1984.spaces.live.com/?_c11_BlogPart_BlogPart=blogview&_c=BlogPart&partqs=amonth%3d9%26ayear%3d2008

Anonimo ha detto...

E' tutto vero, bisogna organizzarsi per impedire uno scempio simile.

laovoro gazzetta del mezzogiorno

laovoro gazzetta del mezzogiorno
annuncio di lavoro

Hot Models