lunedì 22 settembre 2008

All' Asta l'Alitalia siempre! Arriva Cordata Piloti-Hostess per l'acquisizione.



Dopo il ritiro della Cai è guerra su Alitalia:Berlusconied il PDL attaccano CGIL Anpac e co. additandoli come irresponsabili che vorrebbero far fallire la compagnia ma in realtà l'unico a fallire e proprio lui:Silvio!

Una prima risposta arriva dal commissario Fantozzi che finalmente decide e decide di cercare nuovi partner sia italiani che stranieri: in testa Air France e Lufthansa, quest' ultima attraverso il suo portavoce Lange ad Affaritaliani.it sapere che segue con interesse l'andamento della vicenda maper ora non esprimonounaposizione, in fatti chiosa il portavoce -"Non posso dire -ha continuato- sela nostra posizione è cambiata oppure no perché non commentiamo le speculazioni di mercato".
Speculazioni di mercato,così Lufthansa giudica l' operazionedella Cai. il chè capire che non è solo l' opposizione a considerarla un impegno forzoso degli amici dello psiconano. Opposizione che plaude compatta seppur con qualche disinguo all'iniziativa di Fantozzi.

La seconda risposta arriva dall' Anpac e dagli altri rappresentanti dei Piloti-Hostess che annunciano di voler fare una Cordata per acquisire Alitalia. Sono pronti ad investire per intero il TFR pari a circa340 mln di euro e gli stipendi arretrati(altri200-300 milioni circa), in questo modo oltre ad acquisire Alitalia si dimezzerebbe l' indebitamanto ed incamerando eventualmente (UE permettendo) i 300 milioni del prestito ponte si ridurrebbe poi ad 1/4 di quello attuale.
E' ovvio che tale piano sia migliore sia di quello Cai che di quello Air-France. Tra l'altro i soli 340 milioni del TFR superano di gran lunga l'offerta Cai consistente in soli 150 milioni di euro.

Dal punto di vista politico se Fantozzi non subito un' asta (sarebbe la cosa migliore dopo il ritiro della Cai) c'è da augurarsi che la Cordata Piloti-Hostess possa ottenere l' acqusizione.
Auspico che anche il personale di terra voglia aderire a tale cordata e chi vi si aggiunga anche l'opposizione con una sottoscrizione pubblica: sarebbe la vittoria del proletario sull'industriale!
La consacrazione della vittoria del socialismo sul libersmo e sul capitalismo.

In ogni caso se si andasse invece all' asta la Cordata Piloti-Hostess dovrebbe fare un offerta e sarei curioso di vedere cosa farà la Cai.
Mio personale convincimento e che Cai non vi parteciperebbe ma se lo facesse sarei curioso di confrontare la sua offerta, certamente perdente,con quella di altri concorrenti ivi inclusa la Cordata Piloti-Hostess!

Infine registrata una spaccatura fra i vari sindacati: un "Fornte del Si" all' accordo con la Cai, costituito da Cisl, Uil e Ugl, ha manifestato oggi a Fiumicino ed è subito sceso in campo il "fronte del No" costituito dalle altre sigle.

Nessun commento:

laovoro gazzetta del mezzogiorno

laovoro gazzetta del mezzogiorno
annuncio di lavoro

Hot Models