lunedì 18 agosto 2008

Primi 100 giorni di Governo. Un disastro biblico

Primi 100 giorni di governo. Un disastro biblico
di Marco Cedolin


Il pugile suonato che sa di essere destinato a finire al tappeto prima della fine del terzo round generalmente batte i pugni sul petto, sbraita e fa la faccia cattiva, per esorcizzare la paura che gli fiacca le gambe e gli accorcia il fiato.
Proprio come pugili suonati Silvio Berlusconi e l’Armata Brancaleone che compone il suo governo, gonfiano i muscoli, costruiscono vittorie immaginarie e ostentano ottimismo fuori luogo per dissimulare la realtà che parla di un Paese ormai ridotto allo stato di malato terminale, al quale il cerusico di turno tenta di somministrare l’ennesimo placebo, urlando a squarciagola che grazie a quell’intruglio il malato si rialzerà e fra pochi giorni sarà pronto per correre la maratona.Il penoso teatrino mediatico portato avanti in questi giorni a cavallo del Ferragosto, prendendo spunto da un ridicolo articolo comparso sul settimanale americano Newsweek, dal titolo “miracolo in 100 giorni” e scritto in tutta evidenza da un giornalista la cui conoscenza dell’Italia non va molto oltre le cartoline illustrate per turisti, dimostra inequivocabilmente la paura e l’insicurezza di un governo costretto a vantare pubblicamente meriti immaginari e successi di fantasia per ostentare forza laddove emergono impietosamente debolezza e assoluta mancanza d’idee.Se i giudizi di Newsweek, secondo i quali Berlusconi starebbe offrendo agli italiani la sicurezza economica che chiedono con il suo pugno di ferro in un guanto di velluto, ...... possono essere in parte scusabili con l’evidente ignoranza degli affari italici da parte di chi ha redatto l’articolo, ben meno scusabile risulta il “belare” dei giornali e delle TV di casa nostra riguardo ai primi 100 giorni dell’esecutivo, descritti come un successo con le motivazioni più svariate che hanno in comune il solo fatto di non trovare alcun riscontro nella realtà dei fatti.
La manovra finanziaria messa in cantiere e descritta a più riprese come “rivoluzionaria”, al di là di alcune trovate pubblicitarie e populiste, come la Robin tax e le carte di credito prepagate per gli anziani, si manifesterà esclusivamente come un’operazione di sistematico taglio della spesa sociale e dei servizi ai cittadini, con il triste corollario della regalia fatta ai privati della gestione dei servizi pubblici locali di primaria importanza quali acqua, gas e trasporti.
Il pacchetto sicurezza presentato come un disegno ambizioso finalizzato a far “dormire sonni tranquilli” agli italiani ha partorito l’immunità per le più alte cariche dello Stato, le uniche che i sonni tranquilli li dormiranno davvero. Per il resto un coacervo di norme contraddittorie e confusionarie fra le quali spiccano la militarizzazione delle città italiane, il contestato (e in buona parte abortito) tentativo di prelevare le impronte digitali dei rom e quello meno contestato ma sicuramente destinato ad andare a buon fine di prelevarle a tutti gli italiani.Secondo le parole dello stesso ministro Maroni nei primi 10 giorni i militari adibiti ai compiti di ordine pubblico avrebbero arrestato 37 persone, delle quali 33 extracomunitari, mentre sempre secondo le parole di Maroni nei primi 7 mesi dell’anno (compresi i primi 100 giorni del governo Berlusconi) gli sbarchi di immigrati clandestini in Italia sono raddoppiati rispetto all’analogo periodo del 2007 passando da 8266 a 15378.
Un grande successo davvero.La farsa dei rifiuti di Napoli, vaporizzatisi miracolosamente non appena la triade Berlusconi – Bassolino – Impregilo ha ordinato agli spazzini di andare nelle strade a recuperarli, ha rappresentato un vero insulto all’intelligenza, nonostante su Newsweek venga descritta come un miracolo del Cavaliere. Il ministro Brunetta ha iniziato una vera e propria crociata contro i dipendenti statali i cui frutti tangibili si possono leggere nella netta diminuzione dei giorni di assenza per malattia da parte dei lavoratori “terrorizzati”, giorni che scenderanno a zero allorquando Brunetta riuscirà nell’intento di sostituirli con dipendenti precari che non avranno neppure diritto alla mutua. Il ministro degli Esteri Frattini è riuscito, cosa mai verificatasi a memoria d’uomo, a dirimere una grave crisi internazionale come la guerra fra Ossezia e Georgia, pur restando comodamente adagiato su un lettino sotto il sole delle Maldive. Il ministro dell’Ambiente Prestigiacomo in 100 giorni non ha ancora praticamente prodotto nulla, ma conoscendo la sua competenza in materia probabilmente è meglio così. Il ministro Scajola autore di sistematici insulti nei confronti dei morti sul lavoro è riuscito a “riportare” il nucleare in Italia nel momento in cui nelle centrali atomiche francesi si verifica una fuga radioattiva dietro l’altra. Giovanardi litiga con Famiglia Cristiana definendola un giornale “cattocomunista”. Il ministro La Russa promette l’invio dell’esercito in Georgia all’amico Bush, dimenticando che gli ultimi soldati a disposizione (dopo quelli schierati in Bosnia, in Afghanistan, in Libano e in qualche altra mezza dozzina di parti del mondo) sono nelle strade ad espletare funzioni di ordine pubblico o posti a guardia delle infrastrutture per contrastare i cittadini che protestano.
Si potrebbe continuare a lungo a tessere le lodi del Cavaliere e del suo ispirato governo in questi primi miracolosi 100 giorni, ma in questo modo si rischierebbe di non comprendere per quale arcana ragione in Italia, nonostante cotanta espressione di arti magicali, le cose continuino ad andare male come e più di prima. I salari dei lavoratori italiani continuano ad essere i peggiori d’Europa, gli stipendi dei parlamentari al contrario restano i più alti d’Europa, il crollo dell’economia continua senza sosta, l’inflazione galoppa ed il potere d’acquisto dei cittadini scende drammaticamente sempre più in basso, non si contano le aziende che chiudono i battenti e tutte le aziende (pubbliche e private) licenziano i dipendenti per inseguire qualche briciola di redditività.E’ molto difficile riuscire ad afferrare i contorni del miracolo dei primi 100 giorni del governo Berlusconi, ma diventa assai più semplice immaginare appena dietro l’angolo la sagoma di Waterloo, quanto mai realistica dal momento che le premesse ci sono tutte.

Marco Cedolin

37 commenti:

Anonimo ha detto...

io non sono mica così sicuro che quell'articolo del giornale americano Newsweek che tu citi sia proprio così tanto favorevole a berlusconi, a me sembra invece che sia un grosso sfottò per l'italia perchè, come conclude quell'articolo:gli itlaiani sono ormai troppo poveri per accorgersi di quello che stà accadendo.
Franco - Livorno

Anonimo ha detto...

Gli Italiani si meritano il governo che hanno, che non e' ne' meglio ne' peggio del governo Prodi & soci ma e' l'espressione di un paese litigioso,furbetto, privo di valori, dove la diseducazione civile inizia dalle scuole elementari e dove tutto e' improntato alla squallida polemica fine a ses stessa

Anonimo ha detto...

vergognati.

paolo ha detto...

io penso che il disastro biblico più di qualche "comunista" benpensante l'abbia subito nel cervello,pur di condannare chi stà cercando di non farci morire di fame accusa che in 100 giorni il MIRACOLO ancora non avviene,dimenticando quello che già è stato fatto.RIDICOLI

Anonimo ha detto...

rispondo a Franco di Livorno, hai ragione e qui c'è un video che conferma la tua tesi
Adry

http://www.youtube.com/watch?v=j2UHWLdUys8&eurl=http

Anonimo ha detto...

Sei solo un pagliaccio e vergognoso comnunista, dovreste essere trattati come extracomunitari rinchiusi non centri d'accoglienza ma nei lagher. PAGLIACCI!!!!!!!!!!

Anonimo ha detto...

Sono le esagerazioni di che scrive e diffonde articoli come questi che rafforzano berlusconi, esagerazioni che trovano come pendent quelle dei suoi estimatori ciechi. Finchè l'opposizione al Cavaliere sarà amministrta da cervelli come quello dell'estensore dell'articolo il Cav può stare tranquillo, infatti come si vede è sempre più a cavallo

Anonimo ha detto...

Ma quale disastro biblico, Berlusconi (poveretto), ha fatto solo i ca... suoi, ora dopo aver "sudato" per tutti questi cento giorni di duro lavoro nel Governo che presiede, si sta rilassando un pò in Sardegna, nella sua casettina. E che sarà mai, vogliamo lasciarlo un pò in santa pace sto povero "lavoratore"? Gli Italiani, purtroppo non sono più in grado di vedere neppure la realtà, visto che le televisioni, i giornali e qualsiasi altro mezzo di comunicazione sono ormai sotto il regime "comunista", che non avendo null'altro da fare se la prende sempre e soltanto con questo povero Presidente del Consiglio.

Anonimo ha detto...

ALLA SUPERBA INTELLIGENZA DI MARCO CEDOLIN: LE RICORDO CHE IPRIMI 100 GIORNI DEL PASSATO GOVERNO PRODI& COMPAGNI LI HANNO USATI PER METTERCI IN GINOCCHIO, PER MEGLIO DIRE IN MUTANDE CON LE TASSE ALLE STELLE AL 44% E PER IL RIMANENTE PERIODO DI 15 MESI HANNO SOLO BLATERATO . LEI CHE E' COSI INFORMATO SCRIVA UN BEL ARTICOLO SULLA FINE E LA SPARIZIONE DEI 27/30 MILIONI DI EURO DEL TESORETTO CHE E RIMASTA LETTERA MORTA PER GL'ITALIANI.LO DICA CHE SONI FINITI NELLE CASSE DI BERTINOTTI & COMPAGNI QUALE RISARGIMENTO ELETTORALE PER NON ESSERSI QUALIFICATI ALLE ELEZIONI (USO UNESPRESSIONE SPORTIVA) QUANDO CI VUOLE SPIEGARE TUTTO QUANTO E A SUA CONOSCENZA SIAMO TUTTI ANSIOSI ASPETTANDOLA IN RETE.

Anonimo ha detto...

MA QUALE BERTINOTTI, I SOLDI DEL TESORETTO SONO SERVITI ESCLUSIVAMENTE A BERLUSCONI PER COMPRARSI I VOTI PER FAR PASSARE LA LEGGE SALVA PREMIER, PER FARSI LA VACANZA IN SARDEGNA E PER PRENDERCI A TUTTI PER I FONDELLI.

Anonimo ha detto...

ridicoli di sinistra non vi è bastato il risultato lettorale , parlate ancora?

Anonimo ha detto...

andate a cagare tutti destra e sinistra... fino a che noi italiani pensiamo solamente a guardarci in nostro culo senza avere le palle di prendere un trave e ficcarlo nel culo di ci ha governato fino ad ora (destra sinistra centro sopra e sotto) scendere in piazza armati e morire per qualcosa per cui valga la veramente la pena, fino a che tutto questo non succede ... che cazzo sprechiamo a fare il tempo a parlare e parlare sputando sentenze su gente che perlomeno ha le palle di andarsi a fottere i nostri soldi ....
un italiano che sta pensando di lasciare il paese...

Anonimo ha detto...

IL TEMPO E' COME IL PETTINE, PRIMA O POI I NODI VENGONO ALLA LUCE E SE NE VEDRANNO DELLE BELLE. PER ORA ACCONTENTIAMOCI DI BOSSI E CALDEROLI (CHE NON SONO POCO), POI TORNERA' L'ici; FRA QUALCHE MESE GLI AUMENTI DI LUCE, GAS, PANE, LATTE E BENZINA. UNA MATTINA SI SVEGLIERA' IL DOTT. TREMONTI E AUMENTERA' ANCHE L'IRPEF E IRES. POI BRUNETTA CI FARA' FARE TREMILA ORE DI STRAORDINARIO AL MESE ED UN BEL GIORNO CI DIRA' CHE NON CI SONO SOLDI PER PAGARLO. MA COSA SARA' MAI TUTTO QUESTO, NEL MONDO C'E' DI PEGGIO, CI SONO SEMPRE I PAESI PIU' POVERI, I PAESI FUNESTATI DA GUERRE E DA CARESTIE E NOI STIAMO QUI A LAMENTARCI.

Anonimo ha detto...

AGGIUNGIAMO ANCHE QUESTO AL LAVORO FATTO DAL CAIMANO NEI PRIMI 100 G

CENSURA ITALIANA DI TPB!!!!!


We’re quite used to fascist countries not allowing freedom of speech. A lot of smaller nations that have dictators decide to block our site since we can help spread information that could be harmful to the dictators.

This time it’s Italy. They suffer from a really bad background as one of the IFPIs was formed in Italy during the fascist years and now they have a fascist leader in the country, Silvio Berlusconi. Berlusconi is also the most powerful person in Italian media owning a lot of companies that compete with The Pirate Bay and he would like to stay that way - so one of his lackeys, Giancarlo Mancusi, ordered a shutdown of our domain name and IP in Italy to make it hard to not support Berlusconis empire.

We have had fights previously in Italy, recently with our successful art installation where we had to storm Fortezza in order to get our art done. And as usual, we won. We will also win this time.

We have already changed IP for the website - that makes it work for half the ISPs again. And we want you all to inform your italian friends to switch their DNS to OpenDNS so they can bypass their ISPs filters. This will also let them bypass the other filters installed by the Italian government, as a bonus. And for the meanwhile - http://labaia.org works (La Baia means The Bay in Italian).

And please, everybody should also contact their ISP and tell them that this is not OK and that the ISPs should appeal. We don’t want a censored internet! And the war starts here…

Anonimo ha detto...

traduzione per chi avesse problemi con l'inglese:

CENSURA ITALIANA DI THE PIRATE BAY

Siamo abbastanza abituati a nazioni FASCISTE che non consentono la libertà di parola. Parecchie piccole Nazioni che hanno DITTATORI decidono di bloccare il nostro sito poiche noi aiutiamo a spargere infomazioni che potrebbero essere pericoloso per questi Dittatori.
Questa è la volta dell'Italia. Essi soffrono per un pessimo precedente avvenuto durante gli anni fascisti con le leggi contro la librtà di parola e ora hanno un Leader FASCISTA in questo paese, Silvio Berlusconi. Berlusconi è anche la persono con maggior potere sui "media" in Italia, possessore di parechie aziende in concorrenza con The Pirate Bay e egli vorrebbe mantenere questo potere, così uno dei suoi "lacchè", GiancarloMancusi, ha ordinato la chiusura del nostro dominio e indirizzo IP in Italia per supportare l'impero mediatico di Berlusconi.

Noi di TPB abbiamo già avuto scontri (legali) in Italia e abbiamo sempre vinto e vinceremo anche questa volta

Abbiamo già cambiato l'indirizzo IP al nostro sito........

MA BERLUSCONI NON ERA ANCHE UN LIBEALE????? E COME SI CONCILIA TUTTA LA SUA CASA DELLE LIBERTA' CON LA CENSURA!?!?!

DMAN ha detto...

perchè invece di attivare il caps lock non attivate il "brain lock"?
Da notare che i caps lock partono sempre a destra, tipica tecnica berlusconiana di alzare la voce sparando cazzate grandi come meloni..
Ogni due poi righe la parola "comunista" non manca mai...siete degni figli di quel farabutto. Dialogare con voi è come dialogare con un gabinetto rotto, anzi almeno lui lo si può riparare..
Buona merd..hem buon governo a tutti voi, ci vediamo tra 5 anni cari fratelli d'Italia. Prevedo che l'unica cosa che cambierà sarà l'espansione di villa Martino ad Arcore..

Anonimo ha detto...

Grazie di esistere. E' grazie a persone faziose come te che la destra continuerà a governare.

Anonimo ha detto...

l'unica novità che ho riscontrato nel governo berlusconi in questi cento giorni è quella di vedere i poveri diventare più poveri

Anonimo ha detto...

Se solo ci fosse una coscienza critica, si smetterebbe (ogni due per tre) ad ogni parola di dire comunista. Una massa di zucche vuote che non sanno nemmeno il significato di quello che dicono o scrivono. Fareste meglio a continuare a seguire "Veline" che è forse l'unico giudizio che siete capaci di dare. Parlare di politica dovrebbe essere uno stimolo a chi ci governa ed invece questi "comunisti" (ora anche la chiesa) rovinano sempre tutto. Cosa voleta che faccia di più questo governo che in 100 giorni ha fatto più danni della grandine? Ci rivediamo in autunno per continuare a vedere come tutti questi statisti che ci governano saranno capaci di affrontare l'arretratezza che inesorabilmente ci affonda. Ma non preoccupatevi eleggeranno le nuove veline ed un altro grande fratello atrofizzerà le vostre gia spappolate cervella. Grazie per non essere "comunisti"

Anonimo ha detto...

Ho capito in questi anni che purtroppo non avete (inteso come persone ideologicamente di sinistra) la capacità di guardare obbiettivamente le situazioni che vi circondano e di accettare che qualche volta ci possano essere delle persone che pur avendo idee diverse possano proporre e fare cose utili e necessarie alla vita comune.Lo critica non deve essere solo eed esclusivamente negativa...
Massimo

Anonimo ha detto...

di questo passo penso che non ci vorrà molto per finire in una guerra civile.
sarebbe più utile e opportuno mettersi d'accordo sulle cose che servono ai cittadini e rilanciare il paese che affonda inesorabilmente, invece si preferisce la polemica, l'insulto etc, mentre i politici si trastullano e riempiono la testa della gente con filosofie sciatte e inconcludenti. occorre buon senso e determinazione, piuttosto che arroccamento e divisioni. Comunque vada la mia opinione resta che "il futuro sarà sempre degli onesti".

Anonimo ha detto...

hai perfettamente ragione ma xè ti accorgi solo dello sfacelo di berlusconi e non ti quello di prodi che tra l'altro si è fatto trombare x ben DUE volte? NON SOLO MA LA SINISTRA SI è PRATICAMENTE DISSOLTA. X COLPA DI BERLUSCONI?

Anonimo ha detto...

New
Italian
Revolution

armiamoci e cambiamo il nostro paese

Th€Bree ha detto...

Vorrei tanto che quello che tu hai appena scritto non fosse vero.

Ma purtroppo è sotto l'occhio di tutti.. Iniziamo a guardare Studio Aperto per sperare un po'..

Anonimo ha detto...

Rispondo a:

"un italiano che sta pensando di lasciare il paese..."

La pensi identica a me, sei un grande.

Se trovi un posto dove andare ti seguo a ruota.

Mi spiace solo per la mia compagna che per quanto sia diventato un paese di merda l'Italia continua ad amarla.

Ma io di vedere gente che ripete le cose che sente sulle Tv del cavalierone e pensa di aver capito il mondo mi sto rompendo le palle.

Anonimo ha detto...

Finalmente leggo qualcosa di sensato! E c'è ancora chi pensa che il governo Berlusconi stia facendo qualcosa di sensato... ma d'altronde finchè la gente continua a guardare Studio Aperto o il TG-4 (o qualsiasi altro TG italiano...)...

Anonimo ha detto...

Primi 100 giorni di Governo. Un disastro biblico.
Non ti sembra di esagerare?
Quelli come te permetteranno a Berlusconi di governare altri 100 anni.

Anonimo ha detto...

Finalmente leggo qualcosa di intelligente, peccato che i TG preferiti dagli italiani rimangano quelli Mediaset dove riescono anche ad acclamare Berlusconi anche quando va in bagno...

Anonimo ha detto...

Sono uno che si accontenta di poco!
Mi basterebbe che gli amici di cordata di Berlusconi - Bossi & C la smettano di rispondere a chi non la pensa come loro, a torto o a ragione, con il solito fraseggio che suona più o meno così " sei uno sporco comunista!", ma che argomenti con concetti significativi e fatti la propria convinzione. A proposito... mi è capitato da moltissimi anni di frequentare Napoli in varie epoche: a volte l'ho trovata meno sporca, a volte un pò più pulita, giammai pulita, ma dico mai mi è capitato di trovare per terra un bicchiere così lindo e terso e ben accartocciato come quello che è riuscito a trovare l'attuale Presidente del Consiglio! Anche in questo ci vuole fortuna!!! A buon intenditore poche parole!!!

Anonimo ha detto...

RAGAZZI, ANCHE IO VORREI TANTO ANDARE IL PIU' LONTANO POSSIBILE DA QUESTO PAESE, MI BLOCCA SOLAMENTE MIO FIGLIO CHE E' UNIVERSITARIO ED HA ANCORA BISOGNO DI UN APPOGGIO, ALTRIMENTI SAREI GIA' FUORI. MI VERGOGNO DI QUESTA GENTE CHE NON HA NESSUNA COGNIZIONE DI COSA SIA LA COSTITUZIONE E DI QUANTO L'ITALIA STIA AFFONDANDO PER COLPA DI POLITICI CHE NON SANNO PROPRIO FARE IL LORO MESTIERE.

Anonimo ha detto...

Ma dove vuoi andare con quella faccia lì? presidente del consilio... ma fammi il piacere va sei brutto come la fame

studentefreelance ha detto...

"andate a cagare tutti destra e sinistra... fino a che noi italiani pensiamo solamente a guardarci in nostro culo senza avere le palle di prendere un trave e ficcarlo nel culo di ci ha governato fino ad ora (destra sinistra centro sopra e sotto) scendere in piazza armati e morire per qualcosa per cui valga la veramente la pena, fino a che tutto questo non succede ... che cazzo sprechiamo a fare il tempo a parlare e parlare sputando sentenze su gente che perlomeno ha le palle di andarsi a fottere i nostri soldi ....
un italiano che sta pensando di lasciare il paese..."



QUOTO

Anonimo ha detto...

Visto che molti di voi vogliono partire lo facciano semza rompere le palle! Ci sono tanti paesi ospitali e soprattutto dove esiste la libertà di parola. Per quelli che vogliono invece rimanere mi chiedo perchè non la si smatta con "fascista" e "comunista" e ci si metta invece a lavorare tutti per questo paese che potrebbe avere tutto se per 60 anni non fosse stato condotto da dei poco di buono (destri o sinistri che fossero) che hanno pensato solo alle loro tasche e poco ai cittadini? Come possiamo accettare che per finire una autostrada ci volgiano 40 anni con costi astronomici? perchè il sud non è diventato il paradiso del turismo e ci siamo fatti fregare da Spagna e Grecia? perchè non siamo più competitivi con i nostri prodotti?
perchè accettiamo sempre la storia delloro nero che cresce? e quando scende perchè non scendono le bollette elettriche, il gas etc?
E poi, la maggior pare di voi sta ancora li a scambiarsi del comunista e del fascista quando penso che solamente pochi conoscano il vero significato delle due parole! mah, povera Italia, dove andiamo a finire??

Michele M. ha detto...

Grazie a tutti per aver commentato e letto il post.
NOn capisco chi parla di prese di posizioni fascismo o comunismo, nel post non se ne fà menzione.
Rendiamoci conto di essere in un Thruman Show dove ci fanno credere cose che non sono vere!

Guardetvi il portafoglio, il quartiere e tutto ciò che vi stà intrno e chiedetevi se da quando berlusconi è al Governo:
- Ci sono meno immigrati clandestini sotto casa?
- Mi sento sicuro dove abito?
- Guadagni di più?
- E' diventato conveniente lo straordinario?
- Faccio ancora fatica a pagare il mutuo?
- Ci arrivo a fine mese?
- Sonon sicuro di lavorare fino alla pensione?
- Mio/a figlio/figlia una volta diplomato/laureato troverà lavoro?
- Mio/a figlio/a ha una preparazione socio-culturale migliore?
- Qualcuno della mia famiglia ha smesso di essere precario?
- Sono gay/lesbica/convivente ho più diritti?
- Sono gay/lesbica/convivente temo che una spedizione punitiva contro di me?
- Sono uno straniero che vive lavora e paga le tasse in Italia: ho più diritti?
- Sono uno straniero che vive lavora e paga le tasse in Italia: temo per la mia incolumità?
- Lavoro: ho ancora paura di infortunarmi e morire?

Se avete risposto quasi semre NO allora il miracolo Berlusconinano non è avvenuto!

Michele M. ha detto...

X Paolo
Abbi almeno le palle di scoprire il profilo e consentire l'acccesso altu blog! Destroide del cavolo!

Anonimo ha detto...

Chi troppo in alto sale cade repente PRECIPITEVOLISSIMEVOLMENTE.
Fusse ca fusse...

Anonimo ha detto...

La cosa che mi preoccupa di più è questa moda di etichettare chi non la pensa in maniera filogovernativa con il termine "Comunista" usandolo in maiera estremamente dispregiativa.Signori così è nata per esempio la guerra civile in Bosnia. io rispetto i musulmani,gli ebrei,chi non è bianco,gli extracomunitari,i poveri e i ricchi.Ho paura che prima o poi qualcosa di brutto accadrà anche da noi.La storia non ha mai insegnato niente, tanto meno a noi italiani che siamo sempre stati schiavi fino a soli 100 anni fà. Che schifo.Il mondo stà diventando sempre più piccolo, che si voglia o no, altro che arrestare quei poveracci che hanno l'unico torto di essere strapoveri dimenticandoci che noi consideriamo eroi quegli italiani che sono emigrati nelle americhe e nel resto del mondo.Questa è una delle tante contraddizioni della destra.destra o sinistra so solo che al 15 del mese sono senza soldi,che ho problemi a permettere a mia figlia di continuare ad andare alle superiori, eppure vengono finanziati gli istituti privati più di quelli statali.Che senso ha?Negli ospedali ci vogliono mesi per una tac.La colpa è dei medici fannulloni o di chi non gli compra i macchinari e non gli paga gli straordinari?I processi non si fanno per colpa dei giudici o di chi non gli permette di comprare nemmeno la carta per la fotocopiatrice o non assume le persone per far si che gli atti vengono scritti?Addirittura la polizia di stato non ha soldi per la benzina e la sicurezza tanto sbandierata?Due militari in una piazza ti fanno sentire più sicuro?Ma dai....Ma perchè è così difficile essere un pò obbiettivi? Franco-Livorno p.s.peccato che adesso verrò accusato di abitare in una città rossa, dove è nato il PCI nel 1922(credo) ma dove il tasso di disoccupazione è stradannatamente alto.

laovoro gazzetta del mezzogiorno

laovoro gazzetta del mezzogiorno
annuncio di lavoro

Hot Models