domenica 23 marzo 2008

Voto Utile? Se c'è: è quello ai piccoli contro l'inciucio

Da un pò di tempo sento parlare di voto utile che per qualcuno sarebbe quellod ato ai grandi: PD e PDL.
Nonostante io voti PDL e possa ritere utile ogni voto non dato a Berlusconi non la penso esattamente così: un voto molto utile e quello dato ai piccoli, spcialmente quellli come UdC, Sinistra Arcobaleno e La Destra che hanno la possibilità di approdare in Parlamento ed al Senato.
Se infatti i due maggiori partiti come nel 2006 per le deu coalizioni, prendessero il 98% dei voti si arriverebbe ad un pareggio e l'Italia sarebbe nuovmante ingovernabile.
Ma c'è di peggio: una Grande Koalitionen alla tedesca sarebbe improponibile perchè non sarebbe di 2 partiti ma molti più: Il PDL ultra tereogeneo formato da 18 simboli, Lega, Mpa, IdV,PD e Radiclai. Non durerebbe a lungo.
Andremmo incontro ad un perirodo di uno od al massimo due anni peggiori del bienio appena finito del Governo Prodi.
Meglio quindi votare i piccoli e lasciare chefacciano accordi post voto on chi vince le elezioni.
Purtroppo il fallimentare meccanismo del porcellum con il quale berlusconi ped il cdx per proio tornaconto ci ha obbligati a votare e rivotare, ci impone di subire l'ennesimo piccolo tradimento post voto: far vincere una maggiornaza che cambia o meglio si allarga!
L'unica cosa che si può augurare e cambini le regole del gioco dopo il voto. Se larghe intese devono esserci a causa di un pareggio, che siano solo per le riforme e la legge elettorale, poi tutti a casa e hai noi nuovo voto!

Nessun commento:

laovoro gazzetta del mezzogiorno

laovoro gazzetta del mezzogiorno
annuncio di lavoro

Hot Models