lunedì 5 novembre 2007

Lo stupro in jeans..

Molti di voi certamante ricorderanno la famosa sentenza dell stupro in jeans di qualche anno fà,ogi ho deciso di dedicare un post molto obbiettivo su quel caso in quanto scrivendo in forum dove avevo iniziato una discussione riportando il post sulla porno-professoressa di Novate Milanese,qualcuno mi ha ritirato fuori la questione affermando che si era creato un pericoloso precedente.
Ora vi racconto quella sentenza,i fatti che l'hanno scaturita e cosa diceva veramente. Spero così di fare un favore a tutti e did are una corretta informazione visto che i media non lo hanno fatto in quanto esserviti a delle parlamentari bigotte come quelle nostrane.

Premesse
La ragazza era fidanzata e viveva in una famiglia che non tolleravai i rapporti sessuali prematrimonaili.Una sera la madre della presunta vittima trova tra la biancheria sporche degli slip di quest'ulti intrisi di sangue (sono le 20 circa): và dalla ragazza a chiedere spiegazioni che racconta di essere stata violantata dall'struttore di scula guida,ne parlano con il padre e vanno immediatamente dai carabineirei e sporgere denuncia. Alle 4 del mattino (cioè 8 ore dopo la denuncia e circa 12 dopo il fatto..particolare importante) l'uomo viene tratto in arresto e contemporanemante la ragazza viene sottoposta a visita ginecologica..(altro passaggio fondamentale)

Tesi accusatoria
La ragazza sostiene che quel pomeriggio verso le 16.30 si era recata all'autoscula per una guida,il tipo le avrebbe detto che dovevano andare a prendere aun'altra sua allieva e impoccano una stra sterrata,lì lìuomo lìavrebbe trascinata giù dallìauto e sfilato i pantaloni e gli slip da una sola gamba con una mano mentre con l'altra l'avrebbe bloccato entrambe i polsi al di sopra della testa e contemporaemente avrebbe in quella psosizione copulato..la ragazza sostiene di essersi dimenata,di averlo schiaffeggiato e graqffiato

Tesi difensiva
Secondo l'istruttore la ragazza prima di andare a scuola guida quel pomeriggio avrebbe fatto sesso con il di lei fidanzato..cosa non tollerata in famiglia e quindi avrebbe simulato uno stupro per giustificare la perdita della verginitàEgi sostiene che mentre erano in macchina ella lo avrebbe prima provocato e poi si sarebeb sfilato slip e jeans da una sola gamba e vrabbero consuma il rapporto consenziente in auto.

Accertamenti
La predetta visitica medico-legale-ginecologica non è stata in grado di stabilere con certezza se vi è stata violenza oppure no. Secondo il ginecologo le lesioni riscontrate confermano la perdita delle verginità ma possono essere riconducibili sia a d una violenza che ad un primo rapporto molto passionale (cosa che avvalora le tesi difensiva). Sugli abiti della vittima non sono stati trovati tracce di terra sufficienti ad avvalorare la sua tesi.L'uomo arrestato poche ore dopo la presunta violenza non aveva segni di difesa,graffi od altro.

Sentenza
Considerato le incongruenze dei fatti sopra (l'ha graffiato manon ci sono i graffi,lo ha schiaffegiato ma aveva le mani bloccate,ecc) e che il presunto agressore è desisamente più basso della sua presunta vittima e che quindi l'ampiezza di braccia non era suffiente a compiere la manovra così come descritta dalla presunta vittima e considerato che questa "indossava i jeans che difficilmente si possono sfilare senza un'attiva colaborazione della vittima" si desume che essa abbia mentito

Enucleazione finale
E' ovvio, come la stessa 3 sezione penale della Corte di Cassazione ha tenuto all'epoca precisare,che la motivazione dei jesn non crea un precedente in quanto ad abbondantia e riferita alla fattispecie di questo caso e non a substantia per la quale invece si è ritenuto incongruente il quadro accusatorio così come riportato.

Note
La ragazza ora vie a genova ed è sposata con un altro ragazzo mentre il fidanzato in oggeto ai fatti l'aha mollata durante il processo.La mia fonte sul caso è "Panorama" che pubblicò un dosiier sul caso all'epoca della famosa sentenza ndr...


Tornando alla questione Prono-Supplente non dobbiamo dimenticare che quie ragazzi erano in età da riformatorio il che significà se possono essere responsabili per un reato lo possono essere per qualsia altra cosa.
Gli adolescenti di oggi sono istruiti,svegli,informati e consapevoli sul mondo che li circonda,quindi il loro grado di iterazione con esso non è inferiore a quello di un adulto seppur meno esperti.

Nessun commento:

laovoro gazzetta del mezzogiorno

laovoro gazzetta del mezzogiorno
annuncio di lavoro

Hot Models