martedì 20 maggio 2008

La strana posizione del Governo su Isralele.

Come ricorderete alcuni giorni fà, in occasione della fiera del libro di Torino, ci fù una manifestazione di protesta contro l'invito di scrittori Istraeliani alla suddetta fiera.
Si aprì la solita sceneggiata all'italiana con polemiche e ostentazioni della Shoa e relativi sensi di colpa di un paese che fù fascista e quindi persecuteore degli ebrei.
Il caro Fini, neo presidente della camare si indignò talmente tanto per la manifestazione pro- palestina e le bandiere Usa e Istraliane bruciate che definì l'episodio più grave dell'omicidio di Verona e gli passò inosservata l'aggressione al vigile urbano torinese reo di aver scritto una multa di 36 euro per divieto di sosta ad un ragazzo.
Ma c'è una novità: oggi c'è qualcuno in più a sostenere l' idea della snistra "due popoli , due paesi": è la comunità ebraica italiana che sostiene il contrario di quanto voluto dal governo Israelita: si chiede il ritotrno ai confini del 1967 liberando Gaze e gli altri cosidetti territori occupati.
Allora, consideratò che in Italia anche gli ebrei votano, perchè il Governo si ostina a genuflettersi a Istrale coprendo il nonstro paese di sionismo sprositato?
Evidentemente si vuole riallaciare un rapport con gli Usa che per intressi puramente petrol-economici sostiene Israele nella speranza di poter fare una guerra a Siria ed Iran!
Si ricordino però i nostri governati due cose:
  1. Ciò che dice l'articolo 11 della nostra Costituzione ovvero "L'Italia ripudia la guerra....
  2. Il prossimo presidente Usa sarà un democratico ( Barak Obama o Hilary Clinton) e quindi l'etteggiamnto usa cambierà.

O qualcuno a destra pensa di ricambaire Bush facendo campagna letorale per i repubblicani?

Una cosa è certa: l'Italia dovrebbe smeterla di seguire gli Usa sulla politica estera e pensare con a sua testa ma soprattutto dovrebbe imperare a rapportarsi con Istrale senza tener conto di ciò che fù la Shoah. Ricordarla si ma sfruttarla politicamente no.

Nessun commento:

laovoro gazzetta del mezzogiorno

laovoro gazzetta del mezzogiorno
annuncio di lavoro

Hot Models